Intelligence

Psicologia dell'Analisi di Intelligence

ANTEPRIMA - Il processo mentale dell’analisi di intelligence viene effettuato sulla base delle caratteristiche psicologiche individuali dell’analista che riflettono sia il suo modo di pensare che la sua cultura e le sue esperienze...

questo studio prende in considerazioni alcune caratteristiche del pensiero e del ragionamento, come ad esempio il pensiero laterale, che permettono di poter effettuare quelle stime e quelle previsioni che rappresentano il cuore dell’analisi di intelligence. Come gli attentati terroristici del 2001 e del 2003 hanno evidenziato, non è sufficiente avere le informazioni su quanto il nemico sta allestendo se non si ha la capacità di capire a che cosa quelle informazioni conducono, attraverso il ragionamento dell’inferenza. Dove per inferenza si intende l’estrapolazione dei dati attuali secondo le linee di tendenza future. In fondo, come ricorda l’americano Steele, “l’intelligence è l’arte di conoscere le intenzioni dell’avversario” e per poterlo fare con efficacia all’analista serve sia il pensiero laterale che il ragionamento per inferenza. L’autore ci spiega come e perché anche attraverso delle pratiche esemplificazioni.